boh… nell'attesa….

http://www.facebook.com/v/215678752533

Annunci

retta re

il rinviare anticipato differisce, uniforme e provvedente corrente
banchi e banconi e assi ancora
produce l’ozio vago e l’atto del dare le note invade

è durante il gioco la consegna delle carte
i primi hanno risvegliato a chi al gioco deciso assiste

l’adeguare alle nuove necessità il reiterare le cognizioni
retto di svago dentro il gruppo di carte, castelli
via fugge

bagnasciuga imbustato

dentro i criteri la concessione amabile fascia le linee
e lungo il mosso dell’imbarcazione dinanzi ai numerali
l’assettata soddisfazione può riferire accordo, conferma e compiacimento
opportuna davvero senza altro una scorta emersione
è l’azzardo veritiero del conveniente e dell’immorale
il frutto fiorente specifica la nota traversa e ne ripone a sbalzo la dote
lavata o riarsa
lo strato d’intinto nuovo lascia allo zampillo delle onde alla costa a turno sfiorata

non ermetico non di joice non di eliot mio non ego imbustato

amo le domande
solare è la voglia di conoscere non senile
ma continuamente in ultimo giovane
le risposte arrivano da sole, sono relative
non appartengono a nessuno
le domande sono assolute
non amo i profeti, i profeti sono relativi
si annunciano i futuri
si stendono le magie rivelando verità
impenetrabili per le teste del prossimo non profetico
danno sole le risposte senza fare domande
senza che gli sia stato chiesto
ti dicono fidati di me perche io sono!
non mi fido di loro e del loro egotismo
qui malato
non amo i profeti
perché promettendogli il riscatto e la liberazione
loro incattiviscono
amo le domande e chi le pone
non chi da risposte perché ti dice io sono
io sono è e sarà sempre io sono stato
chi domanda non dice ma è al momento…
amo…. si sono vivo
e respiro sempre e soffio fosse l’ultimo…
 
 
ps..
A qualcuno che dice a  una mia amica “non esisti solo tu”
Lo scopo è arrivare in testa alle classifiche?
Domanda?
Se si a me importa poco
Soffio tanto con poco ego
La poesia non parla dei massimi sistemi
La poesia vale nel momento in cui si da agli altri
È un lusso ecco perché cambia il modo
Non ha bisogno di affermare la propria esistenza

Esiste aldilà  di tutto giusto perché “inutile”

Non ha bisogno di forzare nulla

Mi spiego un quadro può essere opera d’arte oppure avere una funzione decorativa…

La poesia è quel che è in quel momento..
E se non è nulla la forza ad essere altro
Ha sua identità prima non ha da violentemente affermarla…
Matto e sano
Mai sano e matto
 

peppino impastato

durano le parole

di te le budella su un filo della luce

i pochi di carne pezzi in tre buste della spesa

raccolto d’amore e vita amici

trattengono

le parole rimangono e lo avevi verificato

a cambiare quello che pareva fisso

e lo conoscevi

e dell’altra vita poco ti era debito

perché avevi afferrato della vita delle parole