Wikipedia Italia vuole cancellare la pagina di Vittorio Arrigoni

Certo che wikipedia Italia si fa sempre notare: vogliono cancellare la pagina di Vittorio Arrigoni!
Per chi non lo sapesse wp Italia è (nonostante un repulisti recente) piena di pagine da bimbominkiate e pagine (quasi e il quasi è solo alle volte di facciata) promozionali su persone o altro ben discutibili, per non parlare di come sono trattati superficialmente e inesattamente argomenti importanti.

Annunci

italia e le pinze nella panza

Ricapitoliamo 150 anni di storia italiana dai pettegolezzi recenti o meno.

  1. i Savoia erano invisi a tutti, li ritenevano poco più che “nobili” arrivisti e buoni a fare guerre: avventurieri senza regno e senza scrupoli. Aostani delle montagne, anche abbastanza “criminali” secondo alcuni dell’epoca.
  2. occuparono gran parte della penisola, spodestando regni legittimi, usando il terrore per regnare i primi anni ma anche dopo nei luoghi militarmente “occupati.
  3. pian piano si civilizzarono al punto di perdere, come dicevano i loro avi, spina dorsale permettendo che prima l’Italia fosse presa a forza dei movimenti fascisti poi per incapacità furono mandati in esilio, beh dopo una guerra sanguinosa anche i re possono essere processati dal dolore), ma non un intero popolo giuridico (o meno) si poteva comunque assumere responsabilità dei precedenti anni.
  4. si prosegui in una contrapposizione di comodo fra movimenti politici progressisti, conservatori, clericali e estremisti, funzionale a tre blocchi: urss. usa e fede cattolica.
  5. nel frattempo nelle scuole si diceva che chi non aveva partecipato all’inizio della rivoluzione industriale non poteva “industrializzarsi” , cose poi smentite dalla storia.
  6. pian piano siamo arrivati ai giorni nostri, forse con la maggiore coscienza che qualcuno sia stato preso per i fondelli.
  7. arrivò il fenomeno (si fa per dire) mediatico televisivo e nasce un Italia da bere poi bevuta.
  8. arriva persino la”Gelmini”.
  9. ai giorni nostri qualcuno dice apertamente che Garibaldi era un criminale e che l’unità d’Italia è stata una rovina e allo stesso tempo che il sud e posti come l’aquila (dove non pochi sanno che ci sta quasi una sorta di legge marziale) sono pesi e andrebbero eliminati.

C’è qualcosa che non mi è assolutamente chiaro, ma probabilmente funziona cosi: chi storicamente se le presa nel c***o deve continuare a prendersela nel c***o e non solo deve anche avere umorismo nel sopportare i Borghezzi di turno.